Indagini attività lavorativa, rintraccio della professione del soggetto investigato

Indagini attività lavorativa, come funziona

Il servizio di Indagini dell’attività lavorativa consente di individuare eventuali fonti di reddito del soggetto debitore che possano essere utilmente aggredibili in sede di recupero giudiziale del credito, ad esempio mediante un’azione esecutiva di pignoramento presso terzi del quinto dello stipendio.

Il servizio di Indagini dell’attività lavorativa è finalizzato alla individuazione e conferma dell’attività lavorativa del soggetto sia essa in forma subordinata (dipendente), autonoma (imprenditore) e/o pensionistica. Il servizio ha l’obbiettivo di risalire ad ogni tipo di attività che produca un reddito utilmente aggredibile.

Nel report vengono forniti, in caso di forma di attività lavorativa di tipo subordinato, tutti i principali dati identificativi del datore di lavoro, quali: denominazione aziendale, indicazione della sede, utenza telefonica, mansione e stima dell’emolumento percepito dal soggetto indagato.

In caso di attività lavorativa di tipo autonoma o interessenze in aziende verranno verificati ed indicati tutti i dati rilevati presso il Registro Generale delle Imprese Nazionale. Inoltre, in caso di attività in forma pensionistica del soggeto, nel report verranno fornite informazioni riguardanti l’Ente erogante la pensione e la stima del valore di pensione percepito.

Il servizio di verifica dell’attività lavorativa è utile in tutti i casi in cui si renda necessaria una valutazione completa della situazione patrimoniale del soggetto indagato e può essere un’indagine mirata o abbinata ad altri servizi.

2,699 Visite totali, 1 visite odierne